Il Castello Franco

Durante la quarta crociata, i crociati sono sono rimasti sorpresi dai castelli bizantini e mussulmani che avevano conquistato. Dopo che si  erano stabiliti nei terreni conquistati, costruivano frequentemente castelli nuovi che si servivano come stazioni di controllo dei confini, centri  amministrativi, rifugi sicuri e basi militari. Per le loro costruzioni, sceglievano delle località che offrivano sicurezza dagli invasori o dalle ordinanze contrarie e in alcuni casi incorporavano elementi dall’architettura locale.

Quando la dinastia di Sanudo è venuta a Paros, il Duca veneziano di Naxos Marco Sanudo ha deciso di costruire il castello di Parikia, con marmo dai templi  greci antichi. Dentro il castello Franco di Parikia c’è una chiesa Ortodossa Cristiana di San Konstantinos. Questo castello è uno dei più importanti monumenti postbizantini delle Cicladi. Nella storia recente i veneziani hanno costruito il castello di Naousa e il castello di Cefalou, che si trova sulla collina di San Antonio vicino al villaggio Marpissa.

Source: ParosEasyBooking.com – The Frankish Castle

Indietro